Dal 4 al 7 agosto tornerà il Palio delle Botti a Gioia del Colle, con il trofeo “Città del Primitivo”. Un’edizione molto attesa, la quinta, organizzata dall’associazione culturale Palio delle Botti e patrocinata dal Consiglio Regionale della Puglia, dal Comune di Gioia del Colle e dalla Pro Loco “Antonio Donvito”. La presentazione si è tenuta nel Chiostro di Palazzo San Domenico e ha rivelato le diverse iniziative concentrate nel prossimo week end.

Spettacoli medievali, esibizioni di danza, musica dal vivo, animazione per bambini, mercatini e degustazione di prodotti tipici dell’enogastronomia gioiese allieteranno le feste dei quartieri Porta San Domenico e Porta San Francesco (giovedì 4 agosto) – Porta Maggiore e Porta Casale (venerdì 5 agosto) e faranno da cornice alle gare in programma nel fine settimana.

Sabato 6 agosto, alle ore 20:15, in piazza Plebiscito si disputerà il Trofeo “Spingitori crescono” dedicato ai ragazzi U18, che si contenderanno il cencio realizzato dall’artista Antonella Lozito. A seguire, le cantine Giuliani, Polvanera, San Donaci, Tenuta Viglione, Tenute Nettis e Vigna Liponti si sfideranno nelle qualificazioni e semifinali del Palio Trofeo “Città del Primitivo”. Al termine della serata, sarà premiata la botte più bella tra le sei in gara che, per l’occasione, sono state dipinte a mano da artisti locali. Domenica 7 agosto, invece, dopo il Corteo Storico del Palio (partenza alle ore 18:30 da piazza Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa e arrivo a piazza dei Martiri) si svolgeranno la finale 4°-5°-6° posto (ore 20:45) e la finalissima (ore 21:15) che decreterà la cantina vincitrice dell’edizione 2022 del Palio. Il percorso delle ultime due gare si articolerà lungo piazza Plebiscito, corso Vittorio Emanuele, via Cavour, piazza Cesare Battisti e terminerà sempre in piazza Plebiscito. Alla prima classificata sarà consegnato il Cencio 2022 dipinto dall’artista Filippo Maria Cazzolla.

Torna finalmente una delle manifestazioni più amate e attese dell’estate gioiese – dichiara il sindaco Giovanni Mastrangelo -. Ci attendono quattro giornate ricche di eventi, spettacoli ed iniziative, che porteranno nella nostra città tanti turisti e abitanti dei comuni limitrofi e contribuiranno alla promozione e valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche del nostro territorio. Dopo due anni difficili ci ritroveremo finalmente come comunità a vivere momenti di gioia, svago e spensieratezza“.

Contatta ViviBari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.