Lunedì 18 ottobre a Bitonto, al teatro Traetta alle ore 19,  è in programma la presentazione dell’autobiografia di Romano Prodi, dal titolo “Strana vita, la mia” (Solferino editore), scritta con il giornalista del “Corriere della Sera” Marco Ascione.

L’ex Presidente del Consiglio dei Ministri e della Commissione Europea, nonché fondatore dell’Ulivo, ha scritto un libro nel quale ripercorre la sua carriera politica. Da giovane nella Democrazia Cristiana che vedeva protagonisti Giulio Andreotti, Francesco Cossiga e tanti altri, fino alle sfide elettorali con Berlusconi a cavallo tra gli anni ’90 ed i primi 2000.

L’evento, organizzato da Comune di BitontoParco delle Arti e Libreria del Teatro nell’ambito del progetto comunale “Viaggi letterari nel borgo”, sarà aperto dai saluti istituzionali del sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio; dialogherà con l’autore il giornalista Sabino Paparella. L’accesso al teatro è riservato solo a chi è in possesso di green pass e su prenotazione, fino ad esaurimento posti, da effettuare scrivendo a info@libreriadelteatro.it. Il prof. Romano Prodi ha spiegato in un video messaggio per il Corriere: “Appartengo ad una generazione partita con la guerra ma in seguito fortunatissima“.

Iscriviti alla newsletter di Vivi Bari

Contatta ViviBari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.