Il Politecnico di Bari, nella sede del BINP – Boosting Innovation in Poliba (via E. Orabona 4), il prossimo 11 luglio sarà sede dell’evento finale della pitch competition “Filippo Ammirati”, dedicata alla memoria di un pioniere dell’innovazione, che fu project manager e responsabile scientifico dell’ENEA, scomparso tragicamente nell’aprile del 2024.

Questa competizione, un esempio eccellente di collaborazione interregionale tra la Puglia e la Campania, è frutto dell’organizzazione congiunta di Start Cup Puglia e Innovation Village Award. Questi enti hanno unito le forze per promuovere l’innovazione e supportare le startup emergenti, confermando l’importanza cruciale di investire sui giovani e sulle loro idee rivoluzionarie.

La competizione vedrà la partecipazione di dieci team, selezionati da una giuria di esperti, che presenteranno i loro progetti innovativi nelle categorie Life Science-MEDTech, ICT, Cleantech & Energy e Industrial. Questo non è solo un tributo alla memoria di un grande innovatore ma anche una piattaforma per giovani imprenditori che cercano di trasformare le loro visioni in realtà tangibili, contribuendo significativamente al tessuto economico e sociale delle loro regioni.

L’evento sarà inaugurato con i saluti di Alessandro Delli Noci, assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, seguito dalla presentazione delle competizioni da parte di Stefano Marastoni di ARTI per la Start Cup Puglia e Annamaria Capodanno e Andrea Canonico per l’Innovation Village Award. La competizione stessa promette di essere un vivace scambio di idee e un’occasione per i finalisti di mettere in mostra il loro potenziale innovativo davanti a una giuria di esperti del settore.

I vincitori riceveranno premi in denaro e supporti serviziali, un riconoscimento che mira a facilitare la realizzazione delle loro aspirazioni imprenditoriali. La presenza di premi tangibili sottolinea l’importanza di tali iniziative, che non solo premiano l’ingegno ma offrono anche risorse concrete per accelerare lo sviluppo di soluzioni innovative.

Investire sui giovani e sulle loro idee non è soltanto una questione di premi e riconoscimenti; si tratta di riconoscere e sostenere il potenziale trasformativo che i giovani portano alla società. La pitch competition “Filippo Ammirati” rappresenta un modello di come le istituzioni possono lavorare insieme per seminare i semi di un futuro più innovativo e sostenibile.

Questo evento non sarà solo un momento di competizione, ma una celebrazione dell’ingegno e della creatività giovanile, essenziale per il progresso continuo della nostra società.

Iscriviti alla newseletter

By Gennaro Del Core

Comunicatore e giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *