La Martur Fompak International è una multinazionale turca che produce sedili e componenti interni per le automobili, con rapporti di lavori con i grandi marchi internazionali. Nei giorni scorsi ha avviato un ufficio ricerca e design in alcuni spazi messi a disposizione dal Politecnico di Bari, con assunzione già di dieci ingegneri ed altre 15 da effettuare nel 2022.

“Martur Fompak International” conta 23 stabilimenti, 16 uffici, 4 Centri di ricerca e sviluppo, 6 Centri di ingegneria e design per oltre 6000 dipendenti in 7 Paesi. In questo percorso aziendale trova nuovo spazio strategico la “Martur Italy srl” che si occupa di sviluppo e gestione di progetti per conto delle altre società del Gruppo, fornitrici del settore automobilistico e di veicoli commerciali leggeri.

Con tali presupposti, Martur Italy apre uno stabilimento a Torino per la produzione di sedili per la 500 elettrica di FCA (iniziata nel 2020). Una sede logistica è a Salerno per lo stoccaggio della produzione. Al Politecnico di Bari, con la intermediazione strategica della Regione Puglia, Martur Italy si è rivolto per costruire un percorso di collaborazione scientifica duraturo. A tale richiesta il Poliba non si è fatto attendere e ha concesso, in comodato d’uso, adeguati spazi alla Martur Italy per la realizzazione di un “Ufficio di Ricerca & Design”. Si tratta della “Palazzina Sud”, presso il plesso di edifici del Poliba di Bari-Japigia, già sede dell’ex Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Gestionale. Tale insediamento ha dato l’avvio al primo progetto in comune: un contratto per consulenza tecnico-scientifica per la ricerca e sviluppo di “Meccanismi innovativi per sedili auto ad elevata sicurezza e confort”. Valore: 340 mila euro. Il progetto è stato presentato dalla Martur Italy alla Regione Puglia per accedere al finanziamento (Programma Operativo FESR 2014-2020 – obiettivo convergenza) e si svilupperà presso la sede della Martur e i laboratori, allocati nella sede di Bari-Japigia del Politecnico. Il progetto si divide in 6 Work Package e mira alla ricerca, sviluppo e validazione di un processo avanzato per la produzione di meccanismi innovativi per sedili ad elevata sicurezza e comfort per autovetture e camion. Il progetto vede impegnati docenti e ricercatori del settore di Tecnologie e sistemi di Lavorazioni del Dipartimento di Meccanica, Management e Matematica (DMMM) e alcuni docenti del settore di Automazione del dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informatica (DEI). Referente del progetto da parte Politecnico è il prof. Giuseppe Casalino (DMMM).

Gli accordi (sede e progetto di consulenza), previa delibera favorevole del Consiglio di Amministrazione del Poliba, sono stati sottoscritti dal Rettore, Francesco Cupertino e dal legale rappresentante di Martur Italy, Yalçin Turcher.

Contatta ViviBari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *