Venerdì 22 luglio alle 19 a Noicattaro partirà la “Passeggiata fotografica”, un appuntamento organizzato dalla biblioteca comunale “Giuseppe Di Vittorio”, con collaborazione con la guida turistica Viria Rescina dell’associazione Work in color e della fotografa documentarista Anna Maria De Marzo. Scopo dell’iniziativa è consentire a tutti di scoprire il territorio e di conoscere le storie dei vicoli del centro storico, e non solo, partecipando a una sorta di promozione diffusa con la pubblicazione sui social degli scatti, con l’hashtag #visitnoicattaro.

Appuntamento venerdì alle 19 davanti all’entrata del Comune di Noicattaro, in via Pietro Nenni, per addentrarsi per circa un’ora e mezza in un percorso tra passato, presente e futuro, ai confini tra la città nuova, che si è sviluppata all’inizio del secolo scorso, e il nucleo antico, alla ricerca del “paesaggio urbano” da immortalare.

Molteplici gli obiettivi, con la massima attenzione al territorio, percorrendo le strade, osservando gli edifici e leggendo la storia attraverso le costruzioni architettoniche e fotografandole alla ricerca di una nuova bellezza che non riguarda solo i centri storici o i monumenti, ma anche la frammentazione delle periferie, le sovrapposizioni del tempo ove si creano metamorfosi visive, ove si forma un linguaggio nuovo che non ha condizionamenti ideologici, ove lo scopo è il percepire. La caratteristica di questa visita guidata, infatti, è portare i partecipanti a riflettere, soffermarsi sul paesaggio urbano elaborando una propria interpretazione fotografica. Durante la passeggiata saranno distribuite le nuove mappe illustrate della città, curate nella parte testuale dalla Pro Loco di Noicattaro. Le immagini scattate saranno condivise sui social con l’hashtag #visitnoicattaro e proiettate durante l’appuntamento del “Mercoledì fotografico” previsto per il 27 luglio e dedicato proprio al tema del paesaggio.

A presentare l’iniziativa è la fotografa documentarista Anna Maria De Marzo: “Quando pensiamo al paesaggio solitamente immaginiamo luoghi bellissimi, spesso lo associamo a scenari esotici o scorci naturali come mare, montagna, albe e tramonti. Ma il paesaggio è anche quello urbano, quello delle periferie e degli edifici che ci circondano. Difficilmente ci soffermiamo ad osservarlo e invece è fondamentale imparare a leggerlo. Lo scopo della passeggiata è avviare questa lettura, è un invito a camminare il paese, osservare i luoghi del quotidiano e fotografarli proprio come facciamo durante le vacanze“. L’appuntamento avrà anche un riscontro social, quasi in una sorta di promozione e marketing territoriale diffuso. “A tutti i partecipanti – prosegue De Marzoverrà chiesto di condividere le fotografie scattate durante la passeggiata con l’hashtag #visitnoicattaro sui social. Lo scopo è duplice. Innanzitutto, inondare la pagina di Visit Noicattaro di scorci urbani nati durante un momento di condivisione che implica anche una pluralità di visioni e prospettive, e non ho dubbio che ci aspettino sorprese interessanti. Dall’altro lato le nostre fotografie saranno il punto di partenza della lezione sul paesaggio. Proprio come accade per le immagini dei grandi fotografi, leggeremo insieme le nostre fotografie per capire che cosa ci stanno raccontando del nostro paesaggio, come il nostro occhio guarda l’ambiente che viviamo, cosa è stato incluso nella rappresentazione e cosa invece è stato escluso. Sarà un passaggio significativo”.

La passeggiata fotografica, dunque, come iniziativa nata dalla collaborazione di diversi protagonisti del territorio e che, nelle intenzioni degli organizzatori, sarà solo la prima di altre ancora. Conclude Anna Maria De Marzo: “Invitiamo tutti a partecipare all’incontro “paesaggio” del 27 luglio in biblioteca e a quello di settembre che avrà come focus i “Balcani”. Non possiamo anticipare nulla, ma anche per questo evento ci sarà la partecipazione di altre realtà del territorio“.

Contatta ViviBari

By Gennaro Del Core

Comunicatore, giornalista e consulente in relazioni pubbliche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.