L’assemblea dei soci di Assinter Italia, riunitasi a Roma, ha rinnovato le cariche di vertice per il biennio 2024-2026. Pietro Pacini, direttore generale di CSI Piemonte, è stato eletto presidente mentre tra i cinque vicepresidenti è stato eletto Francesco Surico, direttore generale di InnovaPuglia Spa, con delega a Intelligenza artificiale e Servizi al cittadino.

Accolgo la nomina a Vicepresidente di Assinter con molta soddisfazione – ha dichiarato Francesco Surico – consapevole che questo è un riconoscimento del lavoro compiuto in questi anni dall’intera società InnovaPuglia, in sinergia con la Regione Puglia, sul fronte dei servizi pubblici regionali e, per ciò che riguarda la partecipazione ed il contributo portati avanti in Assinter già dal 2010, un riconoscimento agli sforzi per il raggiungimento di una dimensione associativa aperta e rappresentativa a livello nazionale“. Queste le prime parole del DG di InnovaPuglia da Vicepresidente di Assinter Italia.

Sono particolarmente lieto – continua il neo vicepresidente pugliese – di essere stato delegato da Assinter per Intelligenza Artificiale e servizi al cittadino poiché sono certo che, come InnovaPuglia, potremo dare un contributo importante visto che sviluppiamo una serie di progettualità e sperimentazioni nel campo della IA dal 2014. Le società in-house regionali possono continuare a contribuire alla digitalizzazione dell’Italia attraverso la capacità di progettare sistemi e servizi per la pubblica amministrazione basati sulle soluzioni tecnologiche più avanzate e tramite l’abilità di intuire e tracciare la traiettoria di sviluppo futuro dell’offerta di servizi pubblici digitali individuando le prospettive e raccogliendo le sfide dell’innovazione digitale“.

Ad affiancare il presidente Pacini e il vicepresidente Surico nel comitato direttivo alla guida di Assinter per il prossimo biennio 2024-2026 ci saranno anche:

Diego Antonini di Insiel, che continua il suo impegno in Assinter con delega ai rapporti con le Istituzioni europee e presidio regolatorio; Francesco Castanò di ACI Informatica, con delega a Infrastrutture e Sostenibilità; Lorenzo Gubian di ARIA, in continuità con il precedente mandato con delega a Sanità Digitale; Paolo Ghezzi di Infocamere, con delega a condurre i lavori per Assinter sul progetto di interoperabilità Piattaforma Digitale Nazionale Dati (PDND).

Contatta ViviBari


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *