Dopo un anno di stop, a causa della pandemia, la cooperativa sociale I bambini di Truffaut rilancia il progetto dell'”Orchestra Multietnika Percussioni&Fiati San Paolo”, nella sede dell’Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani. Un laboratorio che dà l’opportunità a 15 alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado di imparare a suonare strumenti musicali e comporre testi da musicare sotto la guida di docenti professionisti come Daniela Zurlo, Vito Mitoli e Gaetano Occhiofino.

Il percorso extracurricolare. completamente gratuito per gli studenti e le studentesse coinvolte, si svolgerà da marzo a maggio e da settembre ad ottobre di quest’anno. Il progetto “Orchestra Multietnika Percussioni&Fiati San Paolo” nasce nell’ambito dell’Asse 3, Azione 3.3.1. – Progetto BA3.3.1.G “URBIS” del PON METRO 2014-2020 – Comune di Bari – assessorato alle Politiche giovanili, educative, Università e Ricerca, Politiche attive del Lavoro, Fondi europei.

Finalmente riparte l’orchestra dei bambini del San Paolo, un progetto che abbiamo portato avanti per anni e che abbiamo dovuto sospendere a causa della pandemia – commenta l’assessora alle Politiche educative e giovanili Paola Romano -. Negli anni scorsi questa giovane orchestra non solo ha rappresentato un’eccellenza per la qualità dei suoi musicisti ma soprattutto ha promosso una felice esperienza di inclusione per diversi studenti provenienti da contesti difficili, che in brevissimo tempo si sono ritrovati a suonare  uno strumento insieme ad altri bambini e ragazzi. Sono certa che anche in questo nuovo corso scopriremo degli insospettabili talenti musicali”.

La tipologia dell’Orchestra che si vuole creare è unica nel panorama nazionale – spiega Giancarlo Visitilli, presidente de I bambini di Truffaut -. Ne faranno parte sia piccoli che adulti che si esprimeranno con l’unica lingua universale: la musica. Vogliamo dar vita ad una vera e propria banda di quartiere che coinvolga varie generazioni”.

L'”Orchestra Multietnika Percussioni&Fiati San Paolo” è infatti espressione di un percorso di contrasto alla povertà educativa e alla dispersione scolastica, oltre che di formazione musicale. Per molti dei ragazzi e delle ragazze coinvolti, la musica rappresenta un’opportunità concreta per realizzare i propri sogni e, in molti casi, una reale alternativa alla povertà educativa o alla violenza della strada. La cooperativa sociale I bambini di Truffaut da decenni si occupa di formazione, attraverso il cinema, il teatro e la musica, con scuole pugliesi di ogni ordine e grado, con enti pubblici e privati. Si occupa della formazione dei formatori (insegnanti, educatori, genitori, ecc.) mediante corsi che hanno come strumento privilegiato il cinema.

Contatta ViviBari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.