Per la rassegna “Incontri d’Autore”, la Fondazione Tatarella ospiterà il professore emerito di Storia contemporanea dell’Università di Napoli “Federico II”, Paolo Macry per la presentazione del suo ultimo libro “La destra italiana. Da Guglielmo Giannini a Giorgia Meloni”, il 2 febbraio, alle 18.00, nella biblioteca di Via Piccinni, 97.

Con il libro, edito da Laterza, l’autore svolge una lucida analisi nella duplice veste di storico e politologo, attraversando il lungo percorso che va dalla Resistenza alla questione monarchica, da Almirante a Fini e Berlusconi, fino alla conquista del governo da parte di Giorgia Meloni, tenendo ben presente il più ampio scenario nazionale ed europeo.

Macry pone un quesito di fondo. Cosa è stata la destra italiana? Una mina vagante per la stabilità del paese o una sorta di coscienza critica di un’Italia ancora da definire?  Il convincimento dell’autore è che la lunga delegittimazione delle destre nella prima Repubblica non abbia giovato al Paese e abbia invece determinato un grave limite alla partecipazione democratica.

All’evento, introdotto dal vice presidente della Fondazione Fabrizio Tatarella, dialogheranno con l’autore, Nino Marmo, già consigliere regionale AN, e il senatore Ignazio Zullo, moderati dal giornalista Michele Cozzi.

Biografia

Paolo Macry è professore emerito di Storia contemporanea dell’Università di Napoli “Federico II”. Fa parte della redazione del “Journal of Modern Italian Studies” e ha collaborato come editorialista politico a “Corriere della Sera”, “Corriere del Mezzogiorno”, “Il Riformista”, “la Repubblica” e “Il Mattino”. Ha scritto articoli e volumi sui metodi e le interpretazioni della storiografia contemporanea e sulla storia economica e sociale del XIX e XX secolo. Tra le sue pubblicazioni: Ottocento. Famiglia, élites e patrimoni a Napoli (Einaudi 1988) e, per il Mulino, La società contemporanea (1989), Gli ultimi giorni. Stati che crollano nell’Europa del Novecento (2009), Napoli. Nostalgia di domani (2018), Storie di fuoco. Patrioti, militanti, terroristi (2021). Per Laterza ha pubblicato La destra italiana. Da Guglielmo Giannini a Giorgia Meloni (2023).

Contatta ViviBari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *