Si terrà lunedì 25 ottobre a Bari, dalle ore 18 al Palace Hotel, l’agorà democratica promossa dal Partito Democratico. L’iniziativa è dedicata ai temi della medicina del territorio e della telemedicina e si inserisce nel progetto di democrazia partecipativa che ambisce a coinvolgere il centrosinistra nella formulazione di proposte mediante l’attivazione di un processo di intelligenza collettiva.

Questo pomeriggio alle 18 al Palace Hotel, nel centro di Bari, si terrà la prima iniziativa del Partito Democratico che punta ad inserirsi nel quadro di agorà democratiche.

Da decenni il mondo occidentale vive cambiamenti demografci, epidemiologici e sociali senza precedenti. L’invecchiamento della popolazione, il diffondersi di malattie croniche, il 50% degli anziani che vive in solitudine: i bisogni di assistenza dei prossimi anni saranno radicalmente diversi da quelli per i quali il nostro modello sanitario è stato immaginato. Già oggi 13 milioni di italiani sono costretti a rinunciare alle cure: il triplo rispetto a 15 anni fa, il quadruplo rispetto a Francia e Germania. Il modello attuale si è basato sulla concentrazione degli investimenti su pochi grandi ospedali, lasciando sul territorio i medici di base isolati nei loro ambulatori, e su una rete di servizi territoriali frammentata e spesso sconosciuta persino ai cittadini dell’area di riferimento. L’obiettivo deve essere invece quello di creare un anello di congiunzione tra ospedale e territorio, portando servizi sociali e sanitari di qualità quanto più vicini possibile ai cittadini, attraverso il modello delle Case della Comunità, il potenziamento dell’assistenza domiciliare, lo sviluppo di servizi di telemedicina e di campagne di prevenzione capillari. Questo insieme di servizi fa parte del “sistema delle Cure Primarie” che il premio Nobel per l’economia Amaryta Sen ritiene il mezzo più importante per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni.

Interverranno all’incontro:

  • Gianrico Carofiglio, componente dell’osservatorio degli indipendenti delle agorà democratiche;
  • On. Marco Lacarra, Segretario del PD Puglia;
  • Sen. Assuntela Messina, Sottosegretaria all’innovazione tecnologica e alla transizione digitale;
  • Prof. Pierluigi Lopalco, Assessore alla sanità della Regione Puglia;
  • Lucia Parchitelli, Consigliera regionale;
  • Prof. Roberto Bellotti, Direttore del Dipartimento interateneo di Fisica di Bari;
  • Felice Spaccavento, Coordinamento clinico USCA e Coordinatore UOC Cure palliative ASL Bari;
  • Prof. Angelo Vacca, Coordinatore del Centro interdipartimentale di ricerca in telemedicina dell’Università “Aldo Moro”;
  • Cecilia Ruggiero, medico di medicina generale, CGIL;
  • Ludovico Abbaticchio, Presidente nazionale del Sindacato Medici Italiani.

L’incontro sarà introdotto da Cesare De Virgilio Suglia, medico specializzando in Medicina di comunità e cure primarie, e moderato dalla Portavoce del PD Puglia Giulia Iacovelli e dal Responsabile organizzazione dei Giovani Democratici Terra di Bari Carmelo Colonna.

Contatta ViviBari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.