Domenica 11 febbraio, alle 17, al teatro Duse di Bari la compagnia Barisound porterà scena lo spettacolo “C’eravamo tanto amati” di e con Antonio Bellino, insieme a Claudia Parroco, che pescando dal cinema e dalle sue colonne sonore tratta una storia d’amore senza lieto fine.

Alternando prosa e musica i due protagonisti, sul palco insieme a Lorenzo Macchia al piano, attraverso dialoghi di celebri film che hanno trattato il tema dello spettacolo e scenette di vita quotidiana comiche, portano avanti il racconto che richiama il celebre lungometraggio diretto da Ettore Scola e interpretato da Vittorio Gassman, Nino Manfredi, Stefania Sandrelli, Stefano Satta Flores, Giovanna Ralli e Aldo Fabrizi.

Non mancheranno gli evergreen come “Anonimo veneziano”, “Notthing hill”, “Il padrino”, “My fair lady” e altre colonne sonore che hanno reso immortali le pellicole cinematografiche che hanno musicato.

Proponiamo questo spettacolo – ha spiegato Antonio Bellino rigorosamente dal vivo. Il pubblico sarà protagonista perché sarà chiamato spesso a indovinare i film a cui facciamo riferimento. Sono molte le pellicole cinematografiche, divenute cult della filmografia mondiale, che hanno affrontato il tema dell’amore senza lieto fine. Noi le presentiamo a modo nostro”.

Mantenendo sempre i toni allegri, lo spettacolo è un collage di storie d’amore e di varie circostanze che fanno naufragare il sentimento, da quelle più superficiali come l’eccessivo utilizzo dei nuovi strumenti tecnologici per spiare il partner, a quelle più serie come la malattia.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *