L’associazione culturale Echo Events, diretta da Donato Sasso, compie tredici anni e festeggia sabato 23 ottobre a Bari, allo Sheraton Hotel, con ospiti di eccezione come Gabriele Cirilli.

Appuntamento a sabato sera, dunque, al Nicolaus Hotel di Bari per festeggiare i tredici anni dell’associazione culturale Echo Events, diretta da Donato Sasso. Per l’occasione è stato organizzato un gran galà all’insegna della risata con ospiti importanti che interverranno con le proprie performance quali Gabriele Cirilli, i Lucchettino, Carmine Faraco e con la partecipazione di Ettore Bassi, che riceverà il premio Echo, attribuito a un personaggio pugliese che si è distinto per la propria bravura.

Diventato ormai un appuntamento cult dell’autunno barese, l’evento dedicato ai soli soci dell’associazione culturale Echo Events, è prodotto dall’associazione Sirio e con l’organizzazione tecnica di I viaggi di Salomone. A condurre l’evento saranno il noto conduttore televisivo Mauro Pulpito e l’autore e direttore artistico dell’Echo Events, attuale vice sindaco e assessore alla cultura del Comune di Taranto, Fabiano Marti.

Siamo davvero felici – ha commentato Donato Sasso – di poter festeggiare questo traguardo con maggiore serenità, dopo il periodo di difficoltà. In questa occasione avremo il piacere di attribuire il nostro premio a Ettore Bassi, un’eccellenza della nostra regione, famoso in tutta Italia”.

Gabriele Cirilli, originario si Sulmona, dopo l’esperienza formativa nel “Laboratorio di Esercitazioni Sceniche” di Roma, diretto da Gigi Proietti, si è fatto conoscere dal grande pubblico grazie ai suoi divertenti sketch comici. La notorietà è arrivata con il programma televisivo “Zelig”, dove ha vestito i panni della borgatara romana Kruska, l’amica di Tatiana, dalla quale è nato il tormentone “Chi è Tatiana?”. Negli ultimi anni ha interpretato Gomez Addams, nel musical “La famiglia Addams” nei principali teatri italiani tra 2018 e 2019. In tv invece, è stato ospite fisso nel 2020 nel format “Tale e quale show”. Nel corso dello spettacolo interverranno anche i Lucchettino, ovvero Luca Regina e Tino Fimiani. Da numeri di illusionismo a sketch ventriloqui, passando per la parodia dei maghi seri, la performance dei Lucchettino è scoppiettante. Ispirati dal mondo del varietà, i numeri proposti si rifanno in buona parte alla scuola dei clown non parlanti come Jacques Tati, Mr Bean e Jango Edwards. Oltre a loro ci sarà anche Carmine Faraco, comico napoletano di origine, ma romano di adozione, che si interroga sul perché dei testi di alcune dei brani più famosi della discografia italiana. Ad accompagnare tutti questi personaggi ci sarà Savio Vurchio band, che con la propria musica e la voce black del proprio frontman, noto cantante con esperienze in tutta Italia, farà da colonna sonora alla serata.

Contatta ViviBari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.