L’avvocatura barese celebra i suoi decani oggi, 19 settembre al Castello Svevo alle 18, con la manifestazione “Toga d’Oro”. Saranno venti gli avvocati premiati per i 50 anni di professione forense, durante l’annuale cerimonia organizzata dall’Ordine degli Avvocati di Bari.

In apertura della cerimonia interverrà la presidente dell’Ordine degli Avvocati di Bari, Serena Triggiani, e per i saluti anche il direttore del Castello Svevo di Bari, Alessandra Mongelli.

Parteciperanno alla cerimonia il sindaco di Bari Antonio Decaro, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il prefetto di Bari Antonia Bellomo, i sottosegretari di Stato al ministero della Giustizia Francesco Paolo Sisto e Anna Macina,  il presidente e il procuratore generale della Corte d’Appello di Bari Francesco Cassano e Annamaria Tosto,  i presidenti rispettivamente del Tribunale di Bari e di quello dei minori Alfonso Pappalardo e Riccardo Greco, il procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Bari Roberto Rossi, il presidente del Consiglio Nazionale Forense Maria Masi e i consiglieri Emmanuele Virgintino e Carolina Rita Scarano e il coordinatore dell’Organismo Congressuale Forense Sergio Paparo.

«Con grande orgoglio – afferma la presidente dell’Ordine degli Avvocati di Bari Serena Triggianifesteggiamo anche quest’anno i 50 anni di professione dei decani dell’avvocatura in un luogo simbolo per la nostra città, il Castello Svevo: imponente fortezza e luogo di difesa per i cittadini, così come l’avvocatura deve garantire i diritti delle persone e fulcro della storia della città di Bari e così come, al centro della storia dell’avvocatura, ci sono le vite dei nostri colleghi decani. Loro, che hanno onorato la toga ispirati da probità, dignità e decoro, rappresentano per noi dei fulgidi esempi, delle pietre miliari, pur nelle difficoltà, soprattutto odierne, legate alla nostra professione».

Contatta ViviBari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.