Giornata mondiale dell’infanzia: Bari aderisce a “Go Blu”

Mercoledì 20 novembre, per celebrare la Giornata mondiale dell’infanzia e i 30 anni dall’approvazione da parte delle Nazioni Unite della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, anche Bari aderirà all’iniziativa “Go Blue” dell’Unicef Italia, per la quale i monumenti saranno illuminati da una luce di colore blu.

Siamo contenti di questa vicinanza alle tematiche dell’Unicef e alla difesa dei diritti dell’infanzia – ha affermato Michele Corriero, Presidente provinciale Unicef Bari -. Ancora una volta questa amministrazione ci mostra il suo supporto e tale gesto ci fa bene sperare per un rapporto collaborativo anche per il futuro”.

Insieme ad altri 212 comuni italiani, Bari aderisce all’iniziativa nazionale con il Municipio 1, comprendente i quartieri Murat, San Nicola, Libertà, Madonnella, Japigia, Torre a Mare, che illuminerà del colore tipico dell’Unicef la fontana della stazione, in Piazza Aldo Moro e con il Municipio 4, Carbonara, Ceglie, Loseto, Santa Rita, che colorerà di blu l’intera piazza Umberto I al quartiere Carbonara. Ma le iniziative non si limitano a questo. Su iniziativa del primo municipio, tutti i consiglieri adotteranno una Pigotta Unicef, la speciale e ben nota bambola di pezza realizzata a mano dai volontari Unicef, per la raccolta fondi a sostegno delle vite dei bambini nei paesi in via di sviluppo. Ancora, proprio in questa giornata dedicata all’infanzia, il Municipio 1 si riunirà alle 10:30 in un consiglio speciale, perchè sarà straordinariamente aperto ai giovanissimi. Bambini e ragazzi parteciperanno attivamente insieme ai consiglieri municipali, su argomentazioni e decisioni che riguarderanno loro stessi.

Sarà un vero e proprio consiglio municipale – ha affermato il presidente del Municipio I Lorenzo Leonettidove andremo a deliberare otto punti all’ordine del giorno. Sarà un momento concreto e non ludico. Spero che i partecipanti non si inibiscano, vivano l’esperienza con la consapevolezza di prendere delle decisioni e comprendano l’importanza delle scelte. Ascoltare le opinioni dei ragazzi è anche uno dei principi fondamentali della carta dell’infanzia e dell’adolescenza”.

La maggior parte dei temi trattati saranno alla loro portata. Tra questi si discuterà anche l’iniziativa “Presidente per un giorno”, con la quale i bambini, per sei mesi, potranno vivere direttamente la vita politica giornaliera del Presidente del Municipio. Contestualmente nella sala consiliare sarà esposta la bandiera dell’Unicef.

Contattaci per il tuo evento