Il sindaco di Cellamare, Gianluca Vurchio, si propone per il bis. Nel giugno prossimo, in contemporanea con le elezioni europee, si terranno le amministrative in diversi comuni, tra i quali Cellamare. L’attuale primo cittadino, forte del sostegno da parte della compagine che lo sostiene del 2019, ha sciolto gli indugi e ha annunciato pubblicamente la sua ricandidatura: “Continuare a lavorare nell’interesse della comunità”.

Il sindaco di Cellamare, Gianluca Vurchio, si ricandida. Lo fa scrivendo un testo per i suoi concittadini, partendo dal sostegno ricevuto dalla sua compagine di governo.

“Onorato della vostra prima fiducia nel 2019 e forte della fiducia espressa dalla maggioranza dei consiglieri attuali qualche giorno fa, che ringrazio di cuore e sentitamente tutti per le attestazioni di stima, ho deciso di continuare il percorso politico-amministrativo già intrapreso per il bene della nostra comunità”.

Poi una piccola analisi su quanto fatto e quanto ancora da portare a termine. “In questi anni ritengo si siano fatte tante cose nella nostra Cellamare, così come credo che tanto ci sia ancor da fare. Ed è per questo che ho scelto – unito al gruppo di maggioranza – di andare avanti, di dare spazio alla continuità amministrativa, per non lasciare nulla a metà e per continuare nell’impegno a progredire e migliorare il nostro paese. So che non tutto abbiamo fatto bene, ma so anche che tanto, davvero, in questi cinque anni, abbiamo costruito come squadra di governo cittadino, provando a migliorare il nostro paese“.

Infine, le conclusioni. “Amo Cellamare e spero di continuare a godere della vostra fiducia che potrà consentirmi e consentirci, nel tempo, di continuare a lavorare nell’interesse precipuo della nostra comunità. Vi voglio bene e grazie, grazie per quello che mi avete dato in questi anni. La vostra fiducia, per me, è stata e resterà una delle cose più belle della mia vita. Cellamare merita di continuare ad andare avanti. E continueremo a farlo, ne sono certo, insieme”.

Contatta ViviBari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *