Nella serata dell’Immacolata, a partire dalle 18.30, l’associazione “Nel Gioco del Jazz” propone un concerto dedicato a Rossini, a Bari al Nicolaus Hotel, con il soprano Marianna Prizzon e il tenore Emanuele Giannino, accompagnati al pianoforte da Maddalena Murari.

“A cena con Rossini”, sulle musiche del compositore che non è stato solo un grande operista, ma anche un buongustaio ed eccellente chef. È la proposta per la festa dell’Immacolata dell’associazione Nel Gioco del Jazz, che al Nicolaus Hotel, mercoledì 8 dicembre (ore 18.30), per la rassegna “Last Concerts 2021”, propone un recital a tema con il soprano Marianna Prizzon e il tenore Emanuele Giannino, accompagnati al pianoforte da Maddalena Murari.

Sarà un viaggio sonoro tra arie e duetti tratti non solo dal repertorio di Gioacchino Rossini, del quale si ascolteranno passi da “La gazza ladra”, “Il barbiere di Siviglia” e dai “Péchés de vieillesse” (Peccati di vecchiaia), raccolta di centocinquanta pezzi (per voce e pianoforte solo), ma anche dall’”Elisir d’amore” e dal “Don Pasquale” di Gaetano Donizetti, in un concerto-spettacolo che rappresenta una cena virtuale, in un ambiente raccolto e raffinato. D’altronde, Rossini era un amante del buon vivere e soprattutto della buona cucina. Ed è possibile capirlo ascoltando le sue composizioni, piene di quella che i francesi chiamano joie de vivre, almeno quelle della cosiddetta giovinezza e della prima maturità, visto che a soli trentasette anni Rossini si ritirò dalle scene smettendo di comporre musica per il teatro lirico ma continuando a scrivere musica per sé, la seconda moglie e gli amici.

Ottimo cuoco, si dice che Rossini fosse inarrivabile nel preparare i maccheroni, che si faceva spedire da Napoli, ed era goloso di un certo pasticcio di pollo con gamberi al burro, ma anche del prosciutto spagnolo, che gli inviavano da Siviglia, e ancora di gorgonzola e panettone, golosità immaginarie di quest’ipotetica cena con il più gourmet dei musicisti.

Contatta ViviBari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *