Questa sera sul sagrato della Basilica di San Nicola di Bari, a partire dalle ore 20.30, si terrà la 24° edizione del Magna Grecia Awards, premio ideato e diretto dallo scrittore e regista Fabio Salvatore, con l’obiettivo di fare del capoluogo pugliese la Capitale della cultura della vita.

Un appuntamento che si tiene a Bari, una serata ricca di ospiti, di valori e di emozioni presentata da Fabio Salvatore e Nunzia De Girolamo, organizzata per celebrare e promuovere un’idea di bellezza legata alle virtù dello spirito. L’auspicio degli organizzatori è quello di un nuovo umanesimo dopo l’annus horribilis che abbiamo vissuto, una sorta di ritorno alla vita ed alla libertà.

I vincitori del Magna Grecia Awards sono stati scelti per il contributo che hanno offerto alla società nell’ultimo anno, attraverso la propria attività artistica, civile o sociale. Tanti personaggi della cultura, della comunicazione, del mondo dello spettacolo e dell’imprenditoria, accanto a giovani talenti e influencer di punta del panorama italiano, per consolidare la connessione avviata lo scorso anno con le nuove generazioni e i loro linguaggi. Durante la cerimonia sarà consegnato il Magna Grecia Awards ad Aleida Guevara, figlia di Ernesto Che Guevara e medico pediatra a Cuba, per il suo impegno nella gestione dell’emergenza Covid-19. Saranno ospiti della manifestazione anche la soprano anglo-italiana Carly Paoli in qualità di Extraordinary World Ambassador e le Extraordinary Ambassador Anna Dello Russo, giornalista e icona della moda italiana nel mondo, Elisa Maino, influencer tra le più seguite e apprezzate, nonché numerosi ospiti tra cui Giovanni Caccamo, Laura Valente e Angelina Mango, Cristiano Caccamo, Paola Di Benedetto, Marta Losito e Gordon.

Il progetto Magna Grecia Awards è curato dall’autore televisivo Gianfranco Scancarello. Nel corso della serata sarà inoltre conferito il Premio Mango al cantautore Fulminacci da Laura Valente, moglie dell’artista scomparso nel 2014. Il Magna Grecia Awards 2021 rinnova inoltre la sua partnership solidale con il progetto 30 Ore per la Vita, di cui Lorella Cuccarini è socio fondatore e testimonial, e si svolge sotto il patrocinio di importanti partner istituzionali: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Puglia, Comune di Bari, Città Metropolitana di Bari, Teatro Pubblico Pugliese. Ispirato ai valori e agli ideali della cultura greca, il Magna Grecia Awards è un premio istituito nel 1996 dallo scrittore e regista pugliese Fabio Salvatore per “celebrare il cuore, il pensiero, l’azione e valorizzare l’operato di uomini e donne che hanno saputo dare un contributo significativo alla società attraverso la propria arte”.

Iscriviti alla newsletter di Vivi Bari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.